Attività congiunta del 3° Stormo e 72° Stormo - Ernica Tv

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività congiunta del 3° Stormo e 72° Stormo

Notiziario
Attività congiunta del 3° Stormo e 72° Stormo a Tonezza del Cimone (VI)
Presso il sedime vicentino i due Stormi si addestrano sui rispettivi assetti in dotazione

Dal 17 al 21 novembre, il 3° Stormo di Villafranca di Verona (VR) ed il 72° Stormo di Frosinone (FR) hanno dato vita ad una attività addestrativa congiunta presso il sito di Tonezza del Cimone (VI). Alla stessa hanno partecipato due TH500B supportati da assetti di proiezione del 3° Stormo. I due elicotteri, ed il relativo personale pilota e manutentore del 72° Stormo, hanno scelto il 3° Stormo di Verona Villafranca al fine di incrementare l’addestramento al volo in montagna nonché allo svolgimento di missioni di volo strumentale avanzato, sfruttando il contesto territoriale nel quale l’aeroporto è inserito”

L’attività ha rappresentato un importante momento di condivisione e proficua collaborazione per i due Stormi, elementi chiave per il successo delle operazioni. Il personale del 3° Stormo ha potuto addestrarsi all’impiego degli assetti “Air Expeditionary Task Force/Combat Service Support (AETF/CSS)”, in particolare ad esprimere la capacità “Forward Air Refueling Point (FARP)” in ambiente montano, fornendo il servizio di rifornimento carburante ai due TH500B dispiegati che si addestravano all’attività di volo in tale ambiente. Sono state verificate quindi le procedure operative della componente FARP per tutte le condizioni di volo, sia diurno che notturno, a supporto delle cinque sortite operative effettuate, oltre a quelle di ambientamento e trasferimento degli elicotteri del 72° Stormo. È stata costituita una Task Unit per esprimere la capacità di “Comando e Controllo Logistico (C2Log)”, leggera e prontamente proiettabile, composta da unità mobili del 3° Stormo e suddivisa in due cellule: una operativa rischierata presso il 3° Stormo per il comando operativo degli assetti, ed una remota dislocata presso il sito di Tonezza per la realizzazione di un “Forward Refueling Point”. Sono state espresse altresì capacità campali di “Base Servicing (BS) & Real Life Support (RLS)”, per fornire i servizi essenziali al personale che per l’intero periodo ha garantito la sua permanenza presso il sito.

Il 3° Stormo esprime le capacità logistiche aeronautiche di proiezione a supporto delle componenti dell’Air Expeditionary Task Force (A.E.T.F.). Lo Stormo è designato quale “Air Port of Embarkation/Debarkation (APOE/APOD)” nazionale per il materiale ed il personale destinato alle varie operazioni nazionali ed internazionali e, relativamente all’attività di volo, assicura la capacità di A.T.O.C. nazionale, Crash Fire & Rescue, Runway Operations & Cross Servicing e servizi di rifornimento, per assicurare il sostentamento degli assetti impiegati in operazioni aeree, diurne e notturne, mediante le capacità POL/LOX campale e Rapid Refuelling.

Il 72° Stormo ha come principale compito istituzionale quello di formare i piloti di elicottero di tutte le Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché della formazione e del mantenimento delle qualifiche dei propri Istruttori di Volo e inoltre dell’esecuzione dell’Attività di Volo Minima per i piloti di elicottero impiegati presso gli Stati Maggiori e gli Alti Comandi della Forza Armata. Ulteriori compiti assegnati allo Stormo, in tempo di pace, sono il concorso in Operazioni SAR (Search And Rescue) e di Protezione Civile ed il rischieramento fuori area per missioni umanitarie. In tempo di crisi, gli elicotteri del 72° Stormo, forniscono il supporto alla difesa delle basi e delle istallazioni militari, attività di collegamento e ricognizione.

Foto Evento
Galleria Fotografica Evento
 
Torna ai contenuti | Torna al menu