Cassino VILLA COMUNALE: AZIONE MERITORIA DEI SOLDATI LIBICI NEI CONFRONTI DELLA CITTÀ CHE LI HA OSPITATI - Ernica Tv

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cassino VILLA COMUNALE: AZIONE MERITORIA DEI SOLDATI LIBICI NEI CONFRONTI DELLA CITTÀ CHE LI HA OSPITATI

Notiziario

CASSINO  VILLA COMUNALE: AZIONE MERITORIA DEI SOLDATI LIBICI NEI CONFRONTI DELLA CITTÀ CHE LI HA OSPITATI  

“Un’iniziativa sicuramente molto positiva quella intrapresa dai soldati dell’esercito libico che conferma Cassino luogo in cui la collaborazione tra popoli si manifesta attraverso la capacità che ha la nostra città nell’accogliere nuove sfide su quel percorso che porta all’integrazione anche con Paesi che hanno una diversa estrazione culturale rispetto alla nostra.” A dichiararlo il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, nel corso della prima giornata in cui il primo contingente dell’esercito libico, da diversi mesi a Cassino presso l’80° Rav Roma nel quadro degli impegni a supporto della stabilizzazione della situazione libica e della ricostruzione delle forze armate del martoriato Paese africano, volontariamente ha iniziato una serie di lavori di manutenzione presso la Villa Comunale. “I soldati – ha continuato il sindaco – questa mattina hanno iniziato a ritinteggiare le panchine e le ringhiere del nostro parco cittadino ad ulteriore dimostrazione del legame di amicizia che in questi mesi si è creato tra due popoli di estrazione culturale certamente diversa. Un gesto attraverso il quale i militari libici ringraziano la città di Cassino per l’ospitalità ricevuta da quando sono arrivati qui, ma soprattutto un segnale che mette in evidenza quanto importante sia l’integrazione tra i popoli. Un’iniziativa meritoria che ha trovato immediatamente la nostra disponibilità e per questo voglio ringraziare oltre che i soldati libici, il colonnello Romano e il personale militare di servizio all’interno della struttura di Via Vaglie che in questi mesi, come sempre d’altronde, ha svolto un lavoro encomiabile, dimostrando innanzitutto ancora una volta grande professionalità, oltre che quella disponibilità che fa dell’80° Rav una realtà importante per l’intero territorio. Proprio per questo, per ricordare questa giornata e più in generale questa esperienza, abbiamo voluto piantumare all’interno della Villa Comunale un albero di Ulivo, simbolo della Pace per antonomasia, con una targhetta su cui sono raffigurate la bandiera Italiana, la bandiera Libica e lo stemma del Comune di Cassino a testimonianza di questo patto di amicizia che è nato tra i due popoli.”

 
Torna ai contenuti | Torna al menu