Nasce il CTR di Frosinone. - Ernica Tv

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nasce il CTR di Frosinone.

Notiziario

Nasce il CTR di Frosinone.
Il 72° Stormo e il SCCAM di Roma stipulano una Lettera di Accordi sulla fornitura del Servizi del traffico Aereo .

Comunicato Stampa n. 1 del 5 Febbraio 2014


Mercoledì, 5 Febbraio, presso l’Ufficio del Comandante del 72° Stormo, è stata sottoscritta la Lettera di Accordo che stabilisce le procedure di coordinamento che devono essere applicate tra il 72° Stormo ed il Servizio di Coordinamento e Controllo di Roma per la fornitura dei Servizi di Assistenza al Traffico Aereo (Servizi A.T.S.). Tali procedure sono supplementari a quelle specificate nella normativa nazionale ed internazionale.

La stipula della Lettera di Accordo è il passo fondamentale per la trasformazione della Zona riservata alle attività militari, denominata LI-R22, entro la quale operano gli aeromobili del 72° Stormo, in Zona di Controllo del Traffico Aereo (CTR-Control Traffic Region).

L’avvio operativo di tale modifica è previsto a partire dal 10 febbraio prossimo.

Elevare la qualità dei Servizi del Traffico Aereo forniti sull’Aeroporto di Frosinone e la rivisitazione delle geografia ATS erano degli obiettivi che il 72° Stormo perseguiva da diversi anni. I processi innovativi relativi ai programmi istruzionali/addestrativi e la prossima assegnazione al reparto di elicotteri di ultima generazione hanno fatto in modo che tali implementazioni non potessero essere più rimandante. Il 72° Stormo avrà a disposizione la già esistente zona regolamentata LI-R22 per le attività istruzionali e collaudo elicotteri in VFR e il CTR per la protezione del traffico strumentale.

La principale missione del 72° Stormo consiste nello svolgere lo specifico addestramento per il rilascio dell’Abilitazione di elicottero per i Piloti dell’Aeronautica Militare ed il Brevetto Militare di Pilota di Elicottero per il personale di tutte le altre Forze Armate e tutti i Corpi Armati dello Stato. Lo Stormo si occupa anche della formazione degli Specialisti che si occupano dell’efficienza dell’Elicottero TH/OH 500B, in dotazione al Reparto, e della qualifica degli Istruttori di Volo.cc
ordo tra l'A.M. e Difesa Servizi S.p.A.
Il SCCAM Ciampino è inquadrato alle dipendenze del Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico, a sua volta organo intermedio del Comando Squadra Aerea, ed è gerarchicamente sovraordinato ai SCCAM di Abano Terme, Brindisi e Milano Linate. I quattro Enti assicurano il Servizio di Controllo per il traffico aereo operativo militare e la gestione degli spazi aerei ad esso riservati, in stretto coordinamento con le pertinenti Agenzie civili per il controllo del traffico aereo generale.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu