QUESTA MATTINA PRESSO LA PROVINCIA L’ASSESSORE VALENTE - Ernica Tv

Vai ai contenuti

Menu principale:

QUESTA MATTINA PRESSO LA PROVINCIA L’ASSESSORE VALENTE

Notiziario

QUESTA MATTINA PRESSO LA PROVINCIA L’ASSESSORE VALENTE
INSIEME AL COMMISSARIO PATRIZI HA RICEVUTO I LAVORATORI MULTISERVIZI

La crisi ha colpito duramente l’economia e il lavoro nella regione Lazio. A risentirne anche la provincia di Frosinone, dove l’occupazione giovanile ha raggiunto il 50,2 per cento. Questa mattina nel palazzo della Provincia l’assessore regionale al lavoro, Lucia Valente, ha proposto un pacchetto di iniziative messe in campo dall'amministrazione regionale per incentivare l'occupazione.
Importante è aiutare, ha sottolineato, le persone a trovare con più facilità la propria strada nella ricerca di un lavoro e sostenerne, in ogni fase, la possibilità di ricollocazione. Un ruolo strategico verrà assunto dai centri per l’impiego. La regione ha scelto di partire dalle categorie più colpite dalla crisi, come i giovani, le donne e le fasce sociali più deboli. Una riorganizzazione della governance che guarda alla tutela dei diritti dei lavoratori, all'occupazione giovanile e femminile, alla trasparenza e a un ripensamento radicale del sistema dei tirocini. Con il progetto “Garanzia Giovani ad esempio i giovani tra i 15 e i 24 anni riceveranno entro 4 mesi dalla presa in carico da parte dei centri per l'impiego una offerta di lavoro adeguata alle loro competenze, o un tirocinio, o un contratto di apprendistato, o la possibilità di proseguire gli studi”, ha illustrato l'assessore. I giovani riceveranno un voucher di entità variabile che dovrà essere speso presso centri di collocamento privati di eccellenza certificati dalla regione, che dovranno accompagnare, in 4 mesi, il giovane verso la scelta migliore nel mondo del lavoro o della formazione. Cambiamenti anche nella disciplina dei tirocini, con nuove regole. E' stata definita un'indennità minima di partecipazione pari a 400 euro lordi mensili e viene stabilita la durata massima a seconda delle diverse tipologie. Un nuovo sistema di regole è rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni, con i contratti di apprendistato per valorizzare l'esperienza del lavoro come strumento di crescita e acquisizione di competenze anche nel campo dell'alta formazione.
Altra novità la staffetta generazionale, un nuovo strumento per garantire l'avvicendamento tra i lavoratori prossimi alla pensione e giovani neoassunti, attraverso un percorso di formazione e inserimento professionale.
Ad attendere l’assessore Lucia Valente anche i lavoratori della Multiservizi. Con loro ha avuto un incontro nell’Ufficio del Commissario Straordinario Patrizi. L’assessore ha attentamente ascoltato le ragioni dei lavoratori i quali hanno chiesto la convocazione a breve di una riunione per analizzare a fondo la situazione alla luce di nuove iniziative che potrebbero facilitare una soluzione della ormai annosa vicenda. In sintonia con il Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, al termine della riunione, è stato convenuto di promuovere a breve tale riunione previa informativa agli altri soci della Multiservizi, i Comuni di Frosinone e di Alatri.
“ La prospettiva di far fronte con gli altri soci a una situazione debitoria della Multiservizi calcolata in ben 8 milioni euro – ha commentato il Commissario Patrizi – non può che vedere la Provincia e i Comuni di Frosinone e Alatri nella situazione di impossibilità. Qualora si profilasse una situazione diversa, una volta acquisiti tutti i pareri del caso, la mia personale posizione è ed è sempre stata di massima disponibilità”.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu